Concluso il concorso Wiki Loves Monuments ”Calabria”

CALABRIA

Le foto vincitrici del premio locale Wiki Loves Calabria e quelle giunte in finale.

Ieri durante la cerimonia di premiazione nazionale Wiki Loves Monuments 2017 sono state svelate le foto vincitrici dei contest regionali e dei premi speciali.

Per il premio Wiki Loves Calabria il primo posto se lo aggiudica *Mimì Laface Ph* con la foto *Nubi sull’Arena* scattata all’Arena dello stretto di Reggio Calabria (RC) (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Nubi_sull%27arena.jpg)

Al secondo posto la foto *La nuova piazza Duomo – Reggio Calabria (RC)* di *Aldo Fiorenza* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:La_nuova_piazza_Duomo.jpg), mentre al terzo posto torna l’autore *Mimi Laface* con lo scatto sulla *Torre Aragonese – Bagnara Calabra (RC)* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Torrebagnara.jpg).

La provincia di Reggio Calabria quest’anno domina il podio del contest locale, ma la Calabria si guadagna anche diverse posizioni nelle oltre 100 foto arrivate alla fase finale del concorso.
Scorrendo la classifica troviamo: il *Riflesso – Arena dello Stretto – Reggio Calabria di Antonina Dattola* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Riflesso_-_Arena_dello_Stretto_-_Reggio_Calabria.jpg), stesso autore di *Riflesso di Athena* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Riflesso_di_Athena.jpg), soggetto che troviamo anche nella foto *l’Arena dello Stretto di Paolo Musacchio* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Wlm2017arena-6275.jpg).

San Lucido e *l’Abbazia di Santa Maria di Monte Persano*, sempre dell’autore *Paolo Musacchio* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Wlm2017persano-7887.jpg) ed infine *Il Castello Ducale di Corigliano Calabro*, scatto realizzato dall’autore *Il Conte Suino Atomico* (https://commons.wikimedia.org/wiki/File:Il_Castello_Ducale_di_Corigliano_Calabro,_15-09-2017_(Contrada_Costa)_3.jpg).

Fonte: WIKI LOVES MONUMENTS  https://www.facebook.com/WikiLovesCalabria/?hc_ref=ARR6fWIoCpQ-xO23G9_SLyzrPYo231B7Czb5f3DFUAyCCYFW8Enio8Lrn7aUUVif7Ns&fref=nf

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *